Finalità

L’iniziativa si pone l’obiettivo di inquadrare l’intero problema dalla protezione sismica in un’ottica di “seismic risk management”. In particolare, attraverso un percorso formativo multidisciplinare che dalla valutazione della pericolosità sismica del territorio e dall’analisi del costruito e dei valori esposti consente di individuarne le criticità presenti e le possibili soluzioni sul piano organizzativo procedurale e tecnico-costruttivo. Analizza poi le tecniche di progettazione e consolidamento antisismico per le varie opere strutturali e analizza infine le problematiche connesse alla gestione dell’emergenza e della ricostruzione e ripristino post- sisma.

Il ciclo di corsi, strutturato sotto forma di “scuola estiva”, intende proporre un percorso formativo con una forte connotazione interdisciplinare finalizzata a trasferire ai discenti elementi di perfezionamento professionale utili a far emergere le possibili sinergie tra i vari settori tecnico-scientifici coinvolti e le conoscenze utili a trasformarle, ove possibile, in opportunità per una rinnovata qualità del costruire e per una più consapevole tutela della vita e della sicurezza dei cittadini.

Alcune tematiche verranno affrontate con il concorso ed il contributo di esperienza degli Amministratori, degli Ordini Professionali, del mondo imprenditoriale, dei tecnici della Pubblica Amministrazione.

Enti Sostenitori

Università degli Studi di Udine    Comune di Venzone    Ass. comuni terremotati    Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia